I RIVOLUZIONARI DELLA MODA SU #IORESTOINSALA

  • Disponibili in streaming tre nuovi documentari sui tre grandi geni della moda: Iris Apfel, Alexander McQueen e Pierre Cardin

Lo stile geometrico e sinuoso di Pierre Cardin - padre del prét-a-porter, determinato a rendere accessibile l'alta moda a (quasi) tutti, l'armonica anarchia dello stile di Iris Apfel e il genio creativo e sprezzante di Alexander McQueen in tre documentari ora disponibili su #iorestoinSALA. Tre figure chiave per comprendere l'evoluzione stilistica dell'ultimo secolo, ma soprattutto tre artisti feroci e incontenibili, in lotta contro ogni forma di convenzione e conformismo.

IRIS (Albert Maysles, 2014): Ha cambiato design alla Casa Bianca per ben nove presidenti, da Truman a Clinton. Loro sono passati, lei è ancora qui, con gli stessi enormi occhiali tondi, gli accessori vistosi e l’immancabile rossetto scarlatto. Iris Apfel oggi ha 93 anni ma ciò non la turba, perché le cose importanti della vita sono rimaste le stesse: la passione per il suo lavoro e i continui esperimenti dello stile. Il compianto maestro del documentario Albert Maysles ritrae a tratti vivaci questa figura centrale del mondo della moda statunitense, ormai da sessant’anni interior designer e fashion guru della Grande Mela. Un film  sulla creatività, sulla potenza di uno spirito libero, ispirato, inesauribile.

HOUSE OF CARDIN (David Ebersole, Todd Hughes, 2019): Grande visionario, affascinato dalle forme del futuro, Cardin si pronuncia alla francese, ma in realtà si dovrebbe dire alla veneta, perché nacque nel 1922 in un paesino del trevigiano, zona devastata dalla Grande Guerra. La famiglia, una volta ricca grazie alla terra, cadde in povertà e riparò in Francia. Pierre andò a bottega a 14 anni, Balenciaga lo rifiutò per il suo atelier, andò a disegnare a cucire nella Maison Dior. Già così basterebbe come incipit per un grande biopic. House of Cardin è invece un documentario, ma appassionante come una fiction perché appassionante è stata la vita di Pierre Cardin. 

ALEXANDER MCQUEEN, IL GENIO DELLA MODA (I. Bonhote, 2018): Cresciuto nell’East London, Alexander McQueen era un semplice ragazzo della working class inglese, senza doti né prospettive. Ma nel suo intimo, “Lee” ha sempre saputo di non essere come gli altri. Per anni ha coltivato demoni interiori, dalle sembianze eleganti e spaventose. E soltanto controllandoli, forse, è riuscito a diventare uno dei più iconici artisti del nostro secolo. Come ha fatto questo punk ribelle a conquistare l’alta moda parigina? E perché, al picco della sua fama, ha deciso di mettervi un punto? Riflettendo sulla savage beauty e la dirompente vivacità del suo design, i registi evocano una figura opaca, tra tortura e ispirazione, per celebrare un genio radicale e ipnotico e la profonda influenza che ha avuto sulla sua epoca.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I TUOI BIGLIETTI.

I RIVOLUZIONARI DELLA MODA SU #IORESTOINSALA

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti per ricevere notizie su eventi manifestazioni e molto altro.

Consulta la programmazione e
acquista il tuo biglietto
Acquista il tuo biglietto Le nostre sale Sala virtuale online Consulta la programmazione